NOTA INFORMATIVA TASI

L'aliquota TASI è stabilita nella misura unica dell'1,5 per mille tranne che per i fabbricati rurali ad uso strumentale per i quali è pari all'1 per mille ai sensi dell'art. 4 comma 2 del Regolamento TASI (Delibera C.C. n. 32 del 28/08/2014 modificato ed integrato con Delibera C.C. n. 15 del 31/08/2015, con Delibera C.C. n. 36 del 21/07/2016 e con Delibera C.C. n. 3 del 03/03/2018) 

Note applicazione aliquote per abitazione principale TASI:
Dall’anno 2016 l’abitazione principale TASI è esente dal pagamento.
Sono invece soggette comunque al pagamento con aliquota TASI dello 0,15% le abitazioni principali incluse nelle categorie   A/1 – A/8 e A/9 e relative pertinenze (le pertinenze sono una sola per ciascuna categoria catastale C2, C6, C7).
Dall'anno 2017 per tali categorie di abitazioni soggette comunque al pagamento non viene più applicata alcuna detrazione 1^ casa (vedasi delibera anno 2017 C.C. n. 4/2017 e delibera anno 2018 C.C. 40/2017).


 Nota su aliquote AIRE TASI:
 
AIRE Abitazione principale PENSIONATI: ESENTE
Nell’anno 2015 l’abitazione principale TASI per pensionati AIRE era soggetta al pagamento in misura ridotta di due terzi.
Dall’anno 2016 l’abitazione principale TASI per pensionati AIRE è esente dall’applicazione dalla TASI.
A questo proposito è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’estero (AIRE), GIA’ PENSIONATI nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d’uso. Per poter usufruire di tale agevolazione dovrà essere presentata apposita dichiarazione ai sensi dell’art. 2 paragrafo IUC. 
 
AIRE Abitazione principale e secondarie NON PENSIONATI e Abitazioni secondarie PENSIONATI: ALIQUOTA 0,15%

Calcolo Tasi 2019